Quickribbon

mercoledì 21 maggio 2008

Elezioni provinciali e non solo...

Il 15 ed il 16 giugno 2008 saranno aperti i seggi elettorali per le Elezioni Provinciali e per le elezioni comunali.... saranno ancora una volta molti i cittadini chiamati alle urne per scegliere il nuovo Presidente della Provincia di Agrigento ed i nuovi sindaci in molti Comuni agrigentini e siciliani in generale... anche nel resto del paese italico, si sceglieranno nuovi sindaci e nuovi presidenti provinciali... un'altra occasione per provare a cambiare le cose, per provare a migliorare il sistema. A Sciacca sono molti i politici per professione o diletto che hanno deciso di candidarsi o ricandidarsi alla Provincia, la solita dispersione dei voti, la solita corsa tutti contro tutti... tanto per chi andrà male, il prossimo anno ci sarà l'occasione di rifarsi alle elezioni amministrative che prevedono la consueta scorpacciata di candidati a consigliere comunale... ma per questo c'è ancora tempo, per fortuna è ancora prematuro parlarne...
Elezioni Provinciali dicevamo, la Provincia, ossia l'ente che per molti è causa di tutti i mali, l'ente che succhia inutilmente diversi milioni di denari pubblici, l'ente inutile, l'ente da abolire, l'ente che non serve... immaginate: centinaia di province italiane italiane scomparse per sempre, e pensare che c'è chi ancora oggi qualcuno che spera che Sciacca un giorno lo possa diventare... misteri dell'abbagliamento politico, della propaganda, della pubblicità senza fatti e prove concrete come quando si parlava di casinò, di aereoporti o cose del genere...mah...
Oggi era il termine ultimo per presentare candidati e liste alle Elezioni per la Provincia di Agrigento, vedremo quante centianai di persone tenteranno la sorte come si trattasse di un gratta&vinci, già perchè se vieni eletto, stipendio sicuro, rimborsi, marche, raccomandazioni per familiari e parenti, tutto alla grande, il proprio tornaconto personale finalmente girarà alla perfezione e sarà in quel momento che la Provincia diventerà davvero un istituzione da bandire... naturalmente si sta parlando in generale, non bisogna fare di tutta l'erba un fascio, non tutti i nostri rappresentanti sono così... già, i nostri rappresentanti, ossia coloro che noi abbiamo collocato nei posti di potere mediante il voto e di cui poi ci lamentiamo, perchè è questo il tipico costume siculo ed italiano... basterebbe scegliere bene, con la testa, con gli ideali, non per clientalismo, per i favori, per il ricambio... vero, ma questa è tutta un'altra storia.

Le perle di.......
video

Nessun commento: