Quickribbon

sabato 19 aprile 2008

Un posto all'ombra

In questa assolata domenica di fine aprile, non sento che l'esigenza di esprimere un pò di dolcezza, di lasciare e di lasciarmi scivolare addosso tutto e il contrario di tutto, vivere semplicemente, pensare senza patemi, riflettere ma non soffrire per niente, sorridere senza entusiasmarmi per poco, scivolare con naturalezza senza scossoni, senza vibrazioni lungo questa placida giornata.
Sarà il caldo che ho sempre sofferto, sarà l'arsura estiva che inizia a bussare alla finestra di una nuova stagione ma non ho volgia di dilungarmi più di tanto oggi. Scrivere è per me sempre un bisogno impellente, di cui non riesco e non voglio fare a meno, è stratagemma innocuo per liberarmi, per purificare pensieri e mente... ma oggi è così.
Metto il video di una canzone dei Negramaro "Un passo indietro", quello di molta gente che preferisce stare dietro le quinte, quello di molta gente che sa cosa significa provare dei sentimenti e non li depone sul'altare dele apparenze quotidiane, quello di molta gente che non vediamo e non vogliamo vedere, vittime silenti di un'ombra scura che noi stessi creiamo, una cappa dove mettere tutti gli invisibili senza capire, senza rendersi conto che è il cuore di chi agisce così il posto più in ombra. nell'attesa di compiere molti veri, sinceri, onesti, puri, passi avanti nella vita, nella società, nell'amore, vero motore dell'universo.

video

1 commento:

Calogero Parlapiano ha detto...

pubblicato domenica 20 aprile alle ore 14,51
calogero parlapiano