Quickribbon

martedì 1 aprile 2008

Molecola n°6 Il tempo del tramonto

Quando i giorni saranno troppo lunghi o troppo corti ci accorgeremo dell'incedere del tempo, del suo peregrinare per strade e vie, per città e quartieri, senza tralasciare niente e nessuno... senza abbondonarci al nostro tempo... a volte ci si trova semplicemente a respirare, a respirare, a respirare, in attesa che tutto cambi, in attesa che ogni cosa cambi dentro e fuori di noi....
Quando i giorni si alterneranno tra sole e luna, tra cielo e stelle, saremo consapevoli di avere in realtà poco tempo per fare le cose che vogliamo, per fare le cose che possiamo, tutto corre e noi, spesso, saremo costretti ad adeguarci, per non restare troppo indietro, per riempire di vita tutti gli istanti.... cercheremo di realizzare uno, due sogni almeno, per poi renderci conto che altri sogni li abbiamo delusi, illusi, disattesi o forse semplicemente non abbiamo avuto il tempo....

Mi capita di frequente di fermarmi a guardare il tramonto mentre lui, invece, continua a muoversi fino a sparire dietro l'orizzonte, mi capita di pensare a quel tramonto che ci cambia le vite, ognuno ha il suo, ognuno ha un'attimo in un tramonto che ti stravolge, che prima così non era e che dopo così non sarà... qualcuno l'ha già vissuto, altri sono in attesa, qualcuno sa di doverlo aspettare, altri non ne conoscono il potere....
Quando i giorni travolgeranno il nostro tempo saremo in grado finalmente di osservare tutto con occhi nuovi, con spirito nuovo, saremo in grado di ascoltare con il cuore e di parlare di cose mai affrontate prima, sarà un pò come volare, sarà come vivere, sarà un'altra vita....
video

Nessun commento: