Quickribbon

domenica 27 aprile 2008

"L'AltraSciacca" in "L'AltraSpesa"

Nella intera giornata di ieri, si è svolta a Sciacca la prima raccolta alimentare cittadina organizzata da "L'AtraSciacca" e chiamata "L'AltraSpesa". Alcuni soci dell'Associazione si sono collocati all'esterno di due supermercati saccensi: AMS Discount di C.Da Tabasi e Città Mercato Sisa Affiliato Upim. L'iniziativa, che ha visto coinvolto anche me, è stata molto positiva ed è andata al di là di ogni più rosea aspettativa. Devo dire che in un mondo e, in particolare, in una città nella quale sembra molto più facile scorgere i lati negativi e dove le notizie tristi fanno sempre più scalpore, vorrei sottolineare invece con forza che i cittadini hanno risposto positivamente, hanno contribuito indice questo di sensibilità verso le problematiche sociali e di generosità nei confronti di tutti coloro che soffrono di situazioni economiche disagiate. Attraverso questa spesa saremo in grado di aiutare diverse famiglie di Sciacca che patiscono di gravi problemi economici ed a cui andremo a consegnare personalmente la spesa loro assegnata insieme agli Assistenti Sociali. Abbiamo preso un impegno preciso e avremo il dovere, il piacere e l'onore di portarlo a termine nei migliori dei modi e di completare ciò che abiamo iniziato con trasparenza ed onestà. Siamo e saremo vicino alla gente ed a chi ha più bisogno d'aiuto.
Pasta, latte, biscotti, scatolette di tonno, acqua, sale, zucchero, pomodoro sono solo alcuni dei generi alimentari che la cittadinanza ha gentilmente offerto: GRAZIE a tutti di voi. L'iniziativa ha avuto un importante riscontro anche d'immagine visto i servizi che ci sono stati dedicati sia nella fase preparatoria dell'iniziativa sia nella fase di realizzazione, le reti locali, TRS e RMK, e il sito AGRIGENTONOTIZIE.IT ha dato maggiore visibilità tanto all'evento quanto a chi lo ha messo in piedi. Darsi da fare per l'Altro, aiutare il prossimo è sicuramente atto di elevata sensibilità.

Purtroppo non solo a Sciacca esistono realtà disagiate ma anche in altre parti del mondo, soprattutto in Africa, dove realtà ancora peggiori delle nostre ci spingono a richiedere aiuto da parte di tutti. Vi chiedo in maniera accorata di partecipare al Concerto di Beneficenza previsto per il 26 giugno il cui ricavato andrà totalmente per i bambini di Usolanga, in Tanzania, uno dei posti più poveri del mondo ed in cui serve di tutto. Il biglietto costa solamente 10 euro, con un piccolo contributo si possono davvero aiutare molti bambini del posto, accorrete numerosi e chi vuole può anche comprare in prevendita questi biglietti dell'evento musicale. Il concerto sarà molto interessante grazie alla competenza dei "Solisti Sicani", formazione operante nell'agrigentino, e che eseguirà musiche da film e un repertorio più leggero.
Vi chiedo un aiuto concreto, un aiuto che arriverà sicuramente, ed un bambino potrà sorridere anche grazie a Voi. Sono sicuro che risponderete. Aiutare gli Altri ci eleva e ci rende migliori.

(nel post precedente "L'Altro: dare una mano" e nel suo commento, troverete altri dettagli dell'iniziative).

Ho trovato ed inserisco questo video: Papa Giovanni Paolo II che recita "Le Beatitudini".

video

Nessun commento: