Quickribbon

lunedì 21 aprile 2008

Cos'è la Verità?

Dopo aver postato una delle più clamorose interviste del giudice Paolo Borsellino e il video del vergognoso attacco che Totò Cuffaro fece al giudice Giovanni Falcone durante una vecchia puntata (anni '90 circa) del "Maurizio Costanzo Show", oggi è tempo di inserire un'altro importante video che certifica un'intercettazione telefonica tra Silvio Berlusconi e Marcello Dell'Utri nella quale parlano del "grande eroe Mangano", più volte al centro delle cronache per episodi legati ad associazione mafiosa, eppure considerato un eroe dal nostro nuovo (?) Premier e quasi un perseguitato politico. Il video certifica, inoltre, da quanto si sente e si percepisce, dei rapporti tra Berlusconi e Dell'Utri con loschi figuri.

Ecco il testo di tale intercettazione:
Silvio:Pronto?
Marcello: Pronto.
Silvio: Marcello!
Marcello: Eccomi!
Silvio: Allora, è Vittorio Mangano.
Marcello: Eh!Silvio: ...che succede se ha messo la bomba.
Marcello: Non mi dire!
Silvio: Sì.
Marcello: E come si sa?
Silvio: E... da una serie di deduzioni, per il rispetto che si deve all'intelligenza.
Marcello: Ah, è fuori?
Silvio: Sì, è fuori [fuori dal carcere, in libertà].
Marcello: Ah, non lo sapevo neanche.
Silvio: Sì; questa cosa qui, da come l'ho vista fatta con un chilo di polvere nera, una cosa rozzissima, ma fatta con molto rispetto, quasi con affetto... è stata fatta soltanto verso il lato esterno. Secondo me, come un altro manderebbe una lettera o farebbe una telefonata, lui ha messo una bomba.
Marcello: Alla Mangano, sì sì.
Silvio: Un chilo di polvere nera, cioè proprio il minimo...
Marcello: Sì, sì, cioè proprio come dire mi faccio sentire, sono qui presente.
Silvio: Sì. Uno: "ma è arrivata una raccomandata, caro dottore?" Lui ha messo una bomba.(risate)
Marcello: Lui non sa scrivere!(risate)
Silvio: Su con la vita!
Silvio: (...) la verità ai carabinieri gli ho detto, (...) telefonata, io trenta milioni glieli davo. Scandalizzatissimi. "Come trenta milioni?! Come?! Lei non glieli deve dare, noi l'arrestiamo!" Gli dico: "Ma nooo, su, per trenta milioni!" Poi mi hanno circondato la villa, no? a sera siamo usciti, io e Fedele dalla macchina, paurosissimi (...)
Marcello: Ormai non sei uscito più.
Silvio: Poi casomai vediamo.
Marcello: Va be', sentiremo

Questo è il testo audio del video che sentirete, come sempre ognuno si farà la propria idea e trarrà le proprie conclusioni.

video

1 commento:

Calogero Parlapiano ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=bP7x3NhRwNk

eccovi il link di questo video che troverete anche su youtube. all'interno del post non sono riuscito a convertirlo nel formato adatto e a caricarlo per intero. il testo che ho messo nel post è quello che ascolterete, parola per parola.